La Riforma del Diritto Fallimentare | E-Train

La Riforma del Diritto Fallimentare

Durata corso: 
ore 16
Programma del Corso: 

I Incontro
La fase preventiva di allerta e apertura della procedura di liquidazione giudiziale (già fallimento)
Lo stato di crisi e lo stato di insolvenza
Lo strumento stragiudiziale e confidenziale di sostegno all’impresa
L'organismo costituito presso la camera di commercio
La dichiarazione pubblica di crisi ed effetti
L'autorità giudiziaria competente in rapporto al centro degli interessi principali del debitore
I gruppi di imprese
Le notifiche nei confronti del debitore professionista o imprenditore
L'inventario e custodia dei beni
Le relazioni del Curatore
Le comunicazioni
I poteri e le funzioni del Tribunale e dei giudici competenti
Le funzioni, i poteri e le responsabilità del Curatore e degli organi della procedura


II Incontro
La formazione dello stato passivo
La formazione del progetto di stato passivo, la verificazione dei crediti, tempistiche e adempimenti procedurali
La domanda di rivendica e di restituzione dei beni
L’adunanza per la verificazione dei crediti
La tipologia dei crediti e il loro riconoscimento in sede di stato passivo e semplificazioni
Le domande di insinuazioni tardive e le relative limitazioni
Il calcolo degli interessi
Le impugnazioni dello stato passivo


III Incontro
La liquidazione dell'attivo
Il programma di liquidazione, priorità, vincoli e contenuti minimi
L’esecuzione del programma, autorizzazioni e procedure
L'esercizio provvisorio
La vendita dell'azienda, l'affitto di azienda
La vendita atomistica di beni immobili, dei beni mobili e la vendita dei beni "immateriali" abbandono dei beni
Le procedure esecutive: aspetti procedurali ed effetti
Azioni di responsabilità nei confronti degli organi della procedura
La azioni di responsabilità nei confronti del curatore e del coadiutore e del comitato dei creditori


IV Incontro
La revocatoria
La revocatoria e suoi effetti
La simulazione e la sua opponibilità
Le tipologie di atti revocabili
La conoscenza dello stato di insolvenza, presunzioni e giurisprudenza
L'esenzione da revocatoria
I termini procedurali per la proposizione dell'azione revocatoria
Le azioni risarcitorie
Gli adempimenti ulteriori degli organi della procedura
Il rendiconto, contenuto e modalità procedurali
I riparti parziali e il riparto finale
L'esistenza di masse attive mobiliari ed immobiliari
La chiusura ed eventuale riapertura del fallimento
I casi di chiusura del fallimento, effetti ed aspetti procedurali
La riapertura del fallimento: condizioni ed effetti
L'esdebitazione: condizioni ed effetti

Docenti: 

Prof. Avv. Tatafiore Andrea